Autore Topic: Camaleonte  (Letto 585 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Camaleonte
« il: 08 Marzo 2017, 05:40:13 pm »
spero di non aver sbagliato sezione altrimenti chiedo di spostare il post in quella giusta.
ecco il mio ultimo lavoretto: Camaleonte!!
 lama in damasco K720/15n20, 5mm di spessore, lunga 200mm , larga 43mm, bisellatura full-flat e tempra differenziata.
manico lungo 125mm in betulla stabilizzata con guardia e pomo in inox 416 satinati , pins autocostruiti in ottone ed alpacca.
lunghezza totale 325 mm
fodero in cuoio vegetale da 4 mm tinto e cucito a mano con porto sia destro che sinistro.
incisione delle iniziali del proprietario con acido..




Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #1 il: 08 Marzo 2017, 06:00:03 pm »
qualche altra foto...



Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 28.970
    • http://www.denismura.com
Re:Camaleonte
« Risposta #2 il: 08 Marzo 2017, 07:53:31 pm »
Mi piace.
Non ho capito però la tempra differenziata sul damasco.
Denis Mura
   ...

Offline Grandejoe

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.026
Re:Camaleonte
« Risposta #3 il: 08 Marzo 2017, 08:37:42 pm »
Mi piace.
Non ho capito però la tempra differenziata sul damasco.

anche io lo stesso dubbio .... tempra differenziata su damasco? per il resto ben fatto ...
Giuseppe Gambino
Contro l'ignoranza anche gli dei cessano di combattere



Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #4 il: 08 Marzo 2017, 11:42:03 pm »
grazie..contento che vi piaccia..
perché non capite la scelta di una tempra differenziata sul damasco?
premetto che la scelta di farla era più per vedere cosa usciva che altro, il proprietario che è un amico era curioso come me e ho eseguito...
devo dire che sembra quasi una molla sul dorso.. mentre il tagliente mantiene il filo decentemente... in questi giorni lo testerà un po' e si vede...

Offline mknife

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.133
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #5 il: 09 Marzo 2017, 03:52:42 pm »
sia chiaro, non è pratica realizzare la tempra differenziata sul damasco ma nulla impedisce di farla....il perchè è insito nella motivazione per la quale si realizza il damasco e nella motivazione per la quale si realizza la tempra differenziata.

La tempra differenziata nasce dalla necessità di avere un filo "duro" pur continuando ad avere una buona elasticità complessiva della lama.....il damasco allo stesso modo realizza una stratificazione di acciai a diverso tenore di carbonio in modo che la risultante sia una lama con il filo "duro" ma che conservi ancora una buona elasticità. Quando scrivo "duro" sintetizzo impropriamente ma per brevità tutta una serie di caratteristiche meccaniche.

Per altro effettuare una tempra differenziata su damasco sottopone questo tipo di acciaio a stress termici differenziati  che potrebbero nelle zone di massima variazione di  T, farlo letteralmente sfogliare.

Questo molto in breve....ma poi nessuno impedisce che si faccia. La domanda che ti pongo è perché hai fatto la tempra differenziata su questo coltello in damasco? ottieni miglioramenti o pensi di ottenerli? e se si, quali parametri di confronto hai?
Riccardo Mainolfi
www.mainolfiknife.com


Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #6 il: 09 Marzo 2017, 05:47:33 pm »
innanzitutto Riccardo grazie delle delucidazioni.
conosco le caratteristiche insite sia nella tempra differenziata che nel damasco.
sinceramente non pensavo ci potessero essere dei rischi di sfogliamento derivanti dallo stress termico, più che altro ero pronto per una possibile formazione di cricche sul filo che fortunatamente non c'è stato.
ho fatto questo trattamento più che altro per curiosità,  per vedere quale sarebbe stato il risultato sia meccanico che estetico. 
devo dire che è venuta fuori una lama molto elastica e che sono soddisfatto del risultato.
che sia utile realmente non credo..
probabilmente i rischi sono stati maggiori dei reali possibili benefici.. e questo lo terrò in mente..
la curiosità mi è nata perché un po' di tempo fa osservando una spada corta usata per combattimenti in rievocazione storica che era fatta in ferro con taglienti in sanmai in C40 e C70 con tempra differenziata ed mi sono incuriosito dell'enorme flessibilità che aveva pur mantenendo una discreta durezza sul filo che gli permetteva di rovinarsi davvero poco negli scontri rispetto alle altre.
ripeto non mi aspettavo miglioramenti essenziali anche perché non ho termini di paragone ma una curiosità sul risultato.

Offline mknife

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.133
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #7 il: 10 Marzo 2017, 07:40:30 am »
Sperimentare è bellissimo e spesso anche da quelli che si pensano errori nascono grandi cose
 Per cui hai fatto bene a provare. Facci sapere qualcosa in più dai test che farai ;)
Riccardo Mainolfi
www.mainolfiknife.com


Offline ilfacci

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.080
  • A.F.
    • I coltelli del Facci
Re:Camaleonte
« Risposta #8 il: 10 Marzo 2017, 08:34:11 am »
Bello bello bello.

Ci sono vari esempi di costruttori che fanno tempra differenziata sui damaschi ed in certi casi rivelano anche l'hamon risultante...



Il mio dubbio sta più che altro (è una sega mentale mia ma condivisa da molti) nel numero di strati e nella composizione del damasco.

Bellissimo lavoro comunque!



Alfredo Faccipieri (IlFacci)
 

Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #9 il: 10 Marzo 2017, 12:13:54 pm »
grazie Riccardo..
io faccio coltelli per il gusto di costruire qualcosa che a me piace. e questo mi spinge a sperimentare cose già fatte e rifatte per testare se ne sono capace  ecose nuove dalle quali sono incuriosito.
vi faró partecipe di qualche test su questo coltellaccio..


Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #10 il: 10 Marzo 2017, 12:38:29 pm »
grazie Alfredo!
il damasco che ho usato non è un super damasco ma il risultato di una scommessa persa, con mia grande soddisfazione con un fabbro della mia zona che fa attrezzi per l'agricoltura (pale, zappe, roncole, falci ecc).
mentre cercavo di convincerlo ad assistere all'uso del maglio iniziammo a parlare di acciaio damasco, che lui chiama semplicemente "il saldato" e mi disse che prima con quella tecnica univa i vari pezzi degli arnesi costruiti.
gli chiesi di realizzarne una billetta per me e dopo un bel po' di opere di convincimento mi accontetò premettendo che lui non aveva mai usato acciai diversi e mai fatto pacchetti ma solo saldato pezzi di arnesi e non usava borace ma una pasta di argilla e vetro in polvere
questo è il risultato partendo da 4 barrette di k720 e tre di 15n20 tagliate a 3 pezzi sovrapposte tre volte e poi ritorto e molato e spianato. questa volta però ha usato il borace.
dal calcolo dovrebbero essere 189 strati ma realmente non so.
ne abbiamo fatte altre 4 in seguito con lo stesso procedimento, due le ho ancora io e due lui ma non si sono saldate benissimo e hanno dei buchi all'interno in qualche punto.

Offline lazarus

  • Leccapòtte
  • *****
  • Post: 472
Re:Camaleonte
« Risposta #11 il: 11 Marzo 2017, 11:28:59 am »
complimenti, bella realizzazione
Antonio Mastrippolito

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Camaleonte
« Risposta #12 il: 16 Marzo 2017, 11:23:17 am »
Interessante. Bello sopratutto aver la possibilità e lo spunto per fare cose diverse. Sono fuori dal giro e non sapevo neppure che qualcuno avesse già fatto una cosa del genere. Nell'esmpio postato da Facci, vedo un cosa estetica più che funzionale. Peccato non vedo la tua billetta, ma partendo dal presupposto per il quale lo hai fatto (discorso spada allenamento) mi incuriosisce molto. Pensavo che se si riesce ad evitare lo sfogliamento e le cricche eventuali, malaccio non è. Bisogna vedere alla fine, la sola cosa che importa quando si usano strumenti da impatto: la resistenza alle torsioni laterali. Che siano da impatto o da forzatura.
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline Agostino Izzo

  • Manfruito
  • *
  • Post: 17
  • Newbie
Re:Camaleonte
« Risposta #13 il: 18 Marzo 2017, 11:13:39 am »
grazie Antonio

Offline grappo73

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.954
  • BIK è un gran bel posto.... Grazie!!!
Re:Camaleonte
« Risposta #14 il: 17 Aprile 2017, 12:37:55 pm »
Bravo per la lama ma sopratutto per la sperimentazione