Autore Topic: Livorno 2016... le foto  (Letto 8901 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #15 il: 18 Aprile 2016, 09:57:57 am »










Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #16 il: 18 Aprile 2016, 10:00:07 am »






















Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #17 il: 18 Aprile 2016, 10:01:12 am »










Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #18 il: 18 Aprile 2016, 10:03:06 am »




















Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #19 il: 18 Aprile 2016, 10:05:33 am »


























Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #20 il: 18 Aprile 2016, 10:07:20 am »
















Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #21 il: 18 Aprile 2016, 10:11:09 am »
















Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #22 il: 18 Aprile 2016, 10:13:55 am »
































Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #23 il: 18 Aprile 2016, 10:16:09 am »
























Denis Mura
   ...

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #24 il: 18 Aprile 2016, 10:18:59 am »




































Denis Mura
   ...

Offline grappo73

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.972
  • BIK è un gran bel posto.... Grazie!!!
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #25 il: 18 Aprile 2016, 10:19:16 am »
Allora voglio dire una cosa, questa è stata la mia prima mostra da visitatore quindi mi sono spulciato abbastanza bene i tavoli, ed i maker di BIK sono stati indubbiamente tra quelli di più alto livello (Denis Mura, Andrea Bertini, Antonio Landi, Riccardo Mainolfi, Oliver etc etc)  almeno secondo il mio punto di vista manfruita anche se dal vivo devo ammettere che si notano molti più difetti di quelli che si immagina vedendo solo le foto e questo in tutti i coltelli di tutti i maker, comunque Maker Bikkini a parte personalmente sono rimasto molto ma molto colpito dal tavolo di Fiocchi Celso (non lo avevo mai notato fino ad ora) chiedo a voi esperti se è stata una mia impressione da inesperto o se anche voi avete notato i suoi lavori. Altri nomi di maker affermati che non ho elencato  hanno confermato quello che già avevo potuto vedere sul web anche se dal vivo le lame difficilmente sono più belle anzi dei due vedi qualche difettuccio in più.

Offline Ziozeb

  • Admin - Mod
  • Gayo Maximo
  • *********
  • Post: 29.198
    • http://www.denismura.com
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #26 il: 18 Aprile 2016, 10:21:12 am »


















Denis Mura
   ...

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #27 il: 18 Aprile 2016, 10:38:30 am »
I coltelli custom hanno tutti difetti. alcuni sono marginali, alcuni gravi. Non ho visto Celso. NOn lo conosco, e devo dire che ho visto solo i coltelli di Mainolfi, Frizzi e Landi. Ormai quando guardo i coltelli, guardo l'insieme, poi se proprio merita, guardo gli errori.
Ad oggi, ammetto di non aver mai visto un cotello senza difetti a parte pochi industriali di pregio. IL bello del custom è quello.
Miro alla qualità degli aacciai e della tempra. Il manico poi. Di SRJ ce ne sono davvero pochissimi.
I miei complimenti al Facci e Giuseppe che hanno mani d'oro. Quello di Giuseppe appena l'ho visto ho detto che era il meglio di tutti.
Alfredo ora trovati uno stile. E stai attento alla misura dei manici. E salutami Dietmar.
Scusate ma quello che ha vinto il premio giuria è un loveless? Se si, grosso errorone a mio gusto. Proprio perchè sinceramente di vedere ben fatto il solito drop, ci saremmo anche rotti irca. Di Randallisti e Lovellisti c'è pieno. Sui giovani non si sopporta.
Bravi i bimbi di Bik che trattano gli acciai con criterio e chiedono alle persone giuste che, come sapevo, sono quelle più umili e disponibili. W FURRER. E bravi che fanno lame che si possono usare. COn gli errori che son dovuti a chi lavora da poco ma con testa e cuore.
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline grappo73

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.972
  • BIK è un gran bel posto.... Grazie!!!
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #28 il: 18 Aprile 2016, 10:42:42 am »
I coltelli custom hanno tutti difetti. alcuni sono marginali, alcuni gravi. Non ho visto Celso. NOn lo conosco, e devo dire che ho visto solo i coltelli di Mainolfi, Frizzi e Landi. Ormai quando guardo i coltelli, guardo l'insieme, poi se proprio merita, guardo gli errori.
Ad oggi, ammetto di non aver mai visto un cotello senza difetti a parte pochi industriali di pregio. IL bello del custom è quello.
Miro alla qualità degli aacciai e della tempra. Il manico poi. Di SRJ ce ne sono davvero pochissimi.
I miei complimenti al Facci e Giuseppe che hanno mani d'oro. Quello di Giuseppe appena l'ho visto ho detto che era il meglio di tutti.
Alfredo ora trovati uno stile. E stai attento alla misura dei manici. E salutami Dietmar.
Scusate ma quello che ha vinto il premio giuria è un loveless? Se si, grosso errorone a mio gusto. Proprio perchè sinceramente di vedere ben fatto il solito drop, ci saremmo anche rotti irca. Di Randallisti e Lovellisti c'è pieno. Sui giovani non si sopporta.
Bravi i bimbi di Bik che trattano gli acciai con criterio e chiedono alle persone giuste che, come sapevo, sono quelle più umili e disponibili. W FURRER. E bravi che fanno lame che si possono usare. COn gli errori che son dovuti a chi lavora da poco ma con testa e cuore.

Amen

Offline Giovanni G

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.612
  • Precursore di lame
Re:Livorno 2016... le foto
« Risposta #29 il: 18 Aprile 2016, 10:57:07 am »
In quello che ho fatto ci ho messo tanto cuore. Consapevole degli enormi limiti dovuti al fatto che fossero i miei primi due coltelli (complice anche la esigua disponibilità di mezzi a disposizione) torno estremamente contento. Vedo i miei amici che crescono e migliorano continuamente ponendosi traguardi sempre un po più in là, chebpermettono loro di migliorarsi.
Ho visto delle cazzo di lame da lavoro, come quelle di Francesco o di Alberto che mi hanno veramente impressionato. Ho visto il corno delle impugnature lavorato e finito in maniera superba da Giuseppe e da Alfredo....insomma vedo coltelli che nn sfigurebbero assolutamemte sopra al tavolo di chiunque.
Ma la cosa più bella è sapere cosa c è dietro la cura e la fattura  di quelle lame (le tempre sbagliate le cricche le delusioni e le rimotivazioni....perché di un bel manico di un cervo di chissà dove, nn ce ne facciamo di niente!!!
Grazie ragazzi, perché mi siete sempre di esempio!!
Qui siamo quello che facciamo. Nei limiti di quello che abbiamo. Nei limiti di quello che conosciamo.

Spesso ci si imbatte nel nostro destino lungo la strada intrapresa per evitarlo (K.F.P.)

Fortitudine Vincimus (E. Shackleton)

"Quando si prende in mano il martello e si riscalda un pezzo di metallo, ci si unisce ad una lunga serie di fabbri che va indietro migliaia di anni e che ha affrontato le stesse sfide e apprezzato le stesse soddisfazioni."