Autore Topic: coltelli da survivol  (Letto 4975 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline SachaS

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 5.189
  • "EstiCazzi?!"
Re:coltelli da survivol
« Risposta #30 il: 31 Luglio 2016, 03:16:28 pm »
sasha...seriamente,apparte il peso,- per me 550grammi non sono poi così molti,una roncola pesa di più,....a pensarci bene il neoczen mi pare pesi 556,ed è una bella bestia...su 14cm di lama forse è un pò troppino....-
cmnq dicevo apparte il peso,la scomodità è soggettiva;che cosa c'è che non ti ispira fiducia del megalodon? a me piace,è semplice,geometria di quelle ultracollaudate e funzionale.
per quanto riguarda la produzione,di persona nn ci ho mai parlato coi ragazzi,ma precisano uno studio delle geometrie,e particolare attenzione ai trattamenti termici,e fanno test e prove per verificare che le proporzioni e le geometrie siano realmente funzionali.
sono appassionati di sopravvivenza e affini quindi presuppongo che sanno di cosa parlano.- ricordiamoci che c'è designer che la sopravvivenza e l'ambiente ' militare' lo conoscono da youtube eh...-
a me per quanto scrivono nn mi sembra male e campata in aria. i coltelli apparte qualche modello nn sono male. c'è dipeggio a di più.
i prezzi sinceramente nn saprei dire se sono in linea con il tipo di acciaio e finiture,trattamenti e via dicendo. di sicuro sono in linea con altri brand simili,se nn più bassi. insomma 230 euro nn sono molti,per il megalodon. e ci costa quasi il kabar extreme...
dico questo perchè capita che postiamo qualche artigiano che sulla sua pagina descrive più o meno le stesse cose,trattamenti ecc..,e subito diciamo '' per lo meno parla di trattamenti termici...''  dando un pò per scontato che i prodotti siano come dire, un pò più 'seri' ?  insomma capito no?
quella cifra li costano i fox,in 690,col manico merdoso e super industriali. li ho comprati e tornassi ora indietro ci penserei meglio. ripeto,nemmeno mai visti in una vetrina,ma così a pelle tra che so,il parang e il megalodon a occhi chiusi sul secondo. a prescindere della necessità di avere un coltello nn aggressivo...

Davide ma che ti devo dire?
Lo sai meglio di me che contano infinite cose per un coltello decente. Partendo dai tt, geometrie, peso, ergonomia e comodità del manico per citare le cose che posso notare anche io...
Te li usi davvero molto più di me, e sicuramente anche molto meglio, e detto questo a mio avviso tutta la linea  dai fissi ai folder (ancora più inutili e per coglionazzi) Wander o come cazzo si chiama non sono altro custom per chi di lame non ne capisce una pippa, un pò come la E.R. per gli industriali. Chiaro il concetto?
Poi vedi se cerco di fare il gentile provando a  moderarmi aprendo la mente per ascoltare un elemento che non riesco a definire senza insultarlo e mi si risponde come solo un piccolo fascistello leghista del cazzo riesce a fare, io poi mollo il colpo, perche è giusto che ognuno prosegua per la propria strada. No?
CHe ti devo di Davide? vi piace? accattatevillo e fateci na bella recensione. solo quello. se no fidati delle mie prime impressioni.
Non avete soldi da buttarci via? Ringraziate il cielo, almeno li spendete in cose più utili, tipo connessione adsl, o pokemon go... o che ne so calendari del duce...
 
"Vedi, a me non interessa sentirmi intelligente ascoltando dei cretini che parlano. Preferisco sentirmi un cretino ascoltando una persona eccelsa che parla".

Offline alessio pau

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.471
  • Eccomi qua!!!!!!!
Re:coltelli da survivol
« Risposta #31 il: 31 Luglio 2016, 03:17:55 pm »


Offline alessio pau

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.471
  • Eccomi qua!!!!!!!
Re:coltelli da survivol
« Risposta #32 il: 31 Luglio 2016, 03:28:56 pm »


Offline morpheo

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.777
  • your knife is meant to be tool
Re:coltelli da survivol
« Risposta #33 il: 31 Luglio 2016, 04:07:54 pm »
sasha...seriamente,apparte il peso,- per me 550grammi non sono poi così molti,una roncola pesa di più,....a pensarci bene il neoczen mi pare pesi 556,ed è una bella bestia...su 14cm di lama forse è un pò troppino....-
cmnq dicevo apparte il peso,la scomodità è soggettiva;che cosa c'è che non ti ispira fiducia del megalodon? a me piace,è semplice,geometria di quelle ultracollaudate e funzionale.
per quanto riguarda la produzione,di persona nn ci ho mai parlato coi ragazzi,ma precisano uno studio delle geometrie,e particolare attenzione ai trattamenti termici,e fanno test e prove per verificare che le proporzioni e le geometrie siano realmente funzionali.
sono appassionati di sopravvivenza e affini quindi presuppongo che sanno di cosa parlano.- ricordiamoci che c'è designer che la sopravvivenza e l'ambiente ' militare' lo conoscono da youtube eh...-
a me per quanto scrivono nn mi sembra male e campata in aria. i coltelli apparte qualche modello nn sono male. c'è dipeggio a di più.
i prezzi sinceramente nn saprei dire se sono in linea con il tipo di acciaio e finiture,trattamenti e via dicendo. di sicuro sono in linea con altri brand simili,se nn più bassi. insomma 230 euro nn sono molti,per il megalodon. e ci costa quasi il kabar extreme...
dico questo perchè capita che postiamo qualche artigiano che sulla sua pagina descrive più o meno le stesse cose,trattamenti ecc..,e subito diciamo '' per lo meno parla di trattamenti termici...''  dando un pò per scontato che i prodotti siano come dire, un pò più 'seri' ?  insomma capito no?
quella cifra li costano i fox,in 690,col manico merdoso e super industriali. li ho comprati e tornassi ora indietro ci penserei meglio. ripeto,nemmeno mai visti in una vetrina,ma così a pelle tra che so,il parang e il megalodon a occhi chiusi sul secondo. a prescindere della necessità di avere un coltello nn aggressivo...

Davide ma che ti devo dire?
Lo sai meglio di me che contano infinite cose per un coltello decente. Partendo dai tt, geometrie, peso, ergonomia e comodità del manico per citare le cose che posso notare anche io...
Te li usi davvero molto più di me, e sicuramente anche molto meglio, e detto questo a mio avviso tutta la linea  dai fissi ai folder (ancora più inutili e per coglionazzi) Wander o come cazzo si chiama non sono altro custom per chi di lame non ne capisce una pippa, un pò come la E.R. per gli industriali. Chiaro il concetto?
Poi vedi se cerco di fare il gentile provando a  moderarmi aprendo la mente per ascoltare un elemento che non riesco a definire senza insultarlo e mi si risponde come solo un piccolo fascistello leghista del cazzo riesce a fare, io poi mollo il colpo, perche è giusto che ognuno prosegua per la propria strada. No?
CHe ti devo di Davide? vi piace? accattatevillo e fateci na bella recensione. solo quello. se no fidati delle mie prime impressioni.
Non avete soldi da buttarci via? Ringraziate il cielo, almeno li spendete in cose più utili, tipo connessione adsl, o pokemon go... o che ne so calendari del duce...
una delle cose buone del forum è che possiamo confrontarci,anche litigando tra noi....lo sai ti voglio bene,e mi fido del tuo giudizio,che anche te ne conosci abbastanza. io cerco anche di capire la psicologia che sta dietro a un marketing,dietro a un design (certo dove mi vien detto che è ragionato),dietro a delle scelte piuttosto che altre.
provo a spiegarmi meglio :
 con questo topic, non volevo arrivare a una schiera di fotografie,c'è già quello dei camp-chopper,e siamo molto in linea col survival,qui mi piacerebbe intavolare una discussione sui diversi tipi di design che ognuno propone. difatti dietro a molti,nn dico tutti,c'è qualcuno che si definisce '' esperto di sopravvivenza,nonchè arti marziali e military former ''...nn credo che siano tutti cazzoni. piuttosto mi piacerebbe appunto discutere dei vari coltelli volta volta. è inutile mettere una schiera di foto.questo vale per me verso questo genere,come io stesso sarei curioso di sapere su un genere che nn conosco. i folder ad esempio...molto più complicati
quindi avevamo cominciato col piede giusto, - non c'è bisogno di scannarsi,possiamo scambiarsi opinioni anche contrastanti in maniera pacifica,a me dispiace vedere litigare all'interno del forum - .
vogliamo riprovarci?
wander tactical megalodon 1.0


si vede impugnato e ci si rende conto delle dimensioni.
non mi sembra tutto questo obrobrio di coltello. è in D2 che conosco poco,ma a quanto ho capito è un acciaio che può prestarsi a un tipo di lama così.poi se ho detto una cazzata,qualcuno obbietti.
quindi sasha,oltre al troppo peso,se avesse un nome diverso,magari satinato con guancette di un bel legno,un bel fodero come quelli della zia,fatto magari da qualcuno del forum,che di appassionati del genere ce ne sono, lo vedresti con occhi diversi? N.B. non dico ' lo compreresti ' , solo se avresti un opinione diversa. è importante capire certe cose,IMHO, il coltello dei tuoi sogni rosa lo compreresti?
(oh,poi nessuno è obbligato,se il topic nn tira,pace.)
Davide Drago

-  le persone che ti giudicano non fanno altro che nascondere i propri errori  -

  
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote."

Offline morpheo

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.777
  • your knife is meant to be tool
Re:coltelli da survivol
« Risposta #34 il: 31 Luglio 2016, 04:09:32 pm »
poi parliamo del razel. non è molto bello,ma la funzione deve seguire il fine.
Davide Drago

-  le persone che ti giudicano non fanno altro che nascondere i propri errori  -

  
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote."

Offline alessio pau

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.471
  • Eccomi qua!!!!!!!
Re:coltelli da survivol
« Risposta #35 il: 31 Luglio 2016, 04:21:42 pm »
Devo dire che nero é pure meglio !!!!

Offline alessio pau

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.471
  • Eccomi qua!!!!!!!
Re:coltelli da survivol
« Risposta #36 il: 31 Luglio 2016, 04:27:21 pm »
La seghettatura dietro sicuramente funziona sulle corde , ma poi con che la riaffili