Autore Topic: Siciliano in ottone  (Letto 6035 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fra Diavolo

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 297
  • Newbie
Siciliano in ottone
« il: 01 Aprile 2013, 12:40:28 pm »
Coltello ottocentesco siciliano tipicamente da duello
realizzato su commissione con particolare incisione sulla lama
"si sta vipira ti zicca nun ce lustru chi ti nesci"
lunghezza circa 420 mm
Ottone inciso ad acido per il manico e C70 per lama e molla




"Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione"
J.W.Goethe

Gian Claudio Pagani   
www.cerknives.it

Offline andrea bertini

  • Leccapòtte
  • *****
  • Post: 435
  • belsatan
    • andrea bertini le mie creazioni
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #1 il: 06 Aprile 2013, 02:43:14 pm »
bello

Offline Fra Diavolo

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 297
  • Newbie
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #2 il: 26 Aprile 2013, 11:16:12 pm »
Grazie Andrea
"Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione"
J.W.Goethe

Gian Claudio Pagani   
www.cerknives.it

Offline Falco57

  • Trombaspose
  • ********
  • Post: 3.182
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #3 il: 08 Maggio 2013, 12:35:11 pm »
Me lo ero perso!
molto interessante come coltello e come realizzazione!
Sto cercando per un amico, Sebenza Annual.
__________________

Riconosciuto lo scopo
Tesa la forza
Compiuto il dovere
In alto i cuori!


Offline Fra Diavolo

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 297
  • Newbie
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #4 il: 08 Maggio 2013, 01:22:06 pm »
Grazie Alex !  :)
"Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione"
J.W.Goethe

Gian Claudio Pagani   
www.cerknives.it

Offline cacciatore

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 320
  • Newbie
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #5 il: 08 Maggio 2013, 08:17:08 pm »
inspira fascino e timore,chissà se compare Turiddu aveva uno di questi quando venne ammazzato,molto bello,ciao :)
Alberto Favero

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #6 il: 09 Maggio 2013, 11:01:16 am »
Non sono uno che s'intende troppo, seppur ami incondizionatamente i tradizionali, ma apprezzo sempre moltissimo i tuoi lavori. Ne apprezzo l'estro molto "virile" e l'altrettanto maschia attitudine nella scelta dei materiali, che oltretutto, sono quelli dei nostri nonni e dei loro padri. Massimo rispetto.
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline Matteo G.

  • Segaiolo
  • **
  • Post: 98
  • Newbie
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #7 il: 09 Maggio 2013, 06:39:32 pm »
Gran bel lavoro come al solito. Un tuffo nel passato.
 code[applausi.gif]
Matteo Gadia

Offline Fra Diavolo

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 297
  • Newbie
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #8 il: 09 Maggio 2013, 10:28:03 pm »
Grazie Alberto !
a quei tempi non c'era che l'imbarazzo della scelta, ogni provincia aveva un suo modello caratteristico
Grazie Andrea !
cerco di mantenere il più possibile la storicità nei miei pezzi........
La manifestazione di stima più grande avuta finora è stata quando un collezionista, in fase di trattativa per l'acquisto di un coltello antico, mi ha telefonato per chiedermi se l'avevo fatto io.... :coke-sniff:
In Italia siamo in pochi a fare queste riproduzioni, e devo dire che girando per le varie mostre ho visto cose a metà fra il tragico e il comico, per non parlare di un'azienda che produce questi coltelli e appioppa regionalità sbagliate........ occorre studiare prima di fare !
Grazie Matteo
"Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione"
J.W.Goethe

Gian Claudio Pagani   
www.cerknives.it

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #9 il: 10 Maggio 2013, 10:36:18 am »
Grazie Alberto !
a quei tempi non c'era che l'imbarazzo della scelta, ogni provincia aveva un suo modello caratteristico
Grazie Andrea !
cerco di mantenere il più possibile la storicità nei miei pezzi........
La manifestazione di stima più grande avuta finora è stata quando un collezionista, in fase di trattativa per l'acquisto di un coltello antico, mi ha telefonato per chiedermi se l'avevo fatto io.... :coke-sniff:
In Italia siamo in pochi a fare queste riproduzioni, e devo dire che girando per le varie mostre ho visto cose a metà fra il tragico e il comico, per non parlare di un'azienda che produce questi coltelli e appioppa regionalità sbagliate........ occorre studiare prima di fare !
Grazie Matteo
Si! L'avevo notato anche io! avevo visto bene allora...
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline Fra Diavolo

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 297
  • Newbie
Re:Siciliano in ottone
« Risposta #10 il: 10 Maggio 2013, 01:03:39 pm »
Oltrettutto sono anche errori macroscopici, un piemontese spacciato per "liccasapuni siciliano", un coltello lombardo (Sormano - LC) spacciato per genovese - solo perchè compare su un libro di coltelli genovesi, ma c'è scritto, basta leggere - , la "penna ravennate" costruita a Goro (FE) mentre invece il paese è Godo  code[lengua_grande.gif] provincia di Ravenna (ecco il motivo per cui si chiama "penna ravennate"   e non "penna ferrarese" :118: )
Invece di fare scherzi telefonici e rompere le palle agli altri.......... A STUDIARE !!!!!!  altrimenti .....code[Kicking3.gif]
"Le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione"
J.W.Goethe

Gian Claudio Pagani   
www.cerknives.it