Autore Topic: maog  (Letto 4931 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline francesco17

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.693
  • Newbie
Re:maog
« Risposta #15 il: 18 Marzo 2016, 10:16:53 pm »
Su questo ho fatto il microbevel per vedere la differenza tra lo zero e taglia come un rasoio .la differenza sostanziale e'nella riaffilatura .
Goffredi francesco
Il tempo,la voglia,l'umore ,a volte condizionano l'orario


Offline morpheo

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.777
  • your knife is meant to be tool
Re:maog
« Risposta #16 il: 18 Marzo 2016, 11:35:29 pm »
convex a zero non è proprio molto pratico
Davide Drago

-  le persone che ti giudicano non fanno altro che nascondere i propri errori  -

  
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote."

Offline francesco17

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.693
  • Newbie
Re:maog
« Risposta #17 il: 19 Marzo 2016, 08:38:55 am »
convex a zero non è proprio molto pratico
Sbaglio termini invece di fare il bevel ful flatt ho provato a fare lievemente convessato con le carte a mano su un blocchetto di legno con il feltro e creato dopo il microbenel .
Goffredi francesco
Il tempo,la voglia,l'umore ,a volte condizionano l'orario


Offline morpheo

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.777
  • your knife is meant to be tool
Re:maog
« Risposta #18 il: 19 Marzo 2016, 01:01:25 pm »
sul campo riaffilerai il microbele quindi....
io invece dicevo,un convex a zero vero,sul campo non è pratico a riaffilarsi. mentre per lo scandi vero basta appoggiarlo sulla pietra/basetta con carta abrasiva per ripristinare il filo,convex è un pò un casino.a meno di prepararsi prima una basetta col sughero o con il feltro come hai fatto tu.
non ho mai riaffilato un convex sul campo però,sono solo mie supposizioni
Davide Drago

-  le persone che ti giudicano non fanno altro che nascondere i propri errori  -

  
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote."

Offline francesco17

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.693
  • Newbie
Re:maog
« Risposta #19 il: 19 Marzo 2016, 01:16:38 pm »
sul campo riaffilerai il microbele quindi....
io invece dicevo,un convex a zero vero,sul campo non è pratico a riaffilarsi. mentre per lo scandi vero basta appoggiarlo sulla pietra/basetta con carta abrasiva per ripristinare il filo,convex è un pò un casino.a meno di prepararsi prima una basetta col sughero o con il feltro come hai fatto tu.
non ho mai riaffilato un convex sul campo però,sono solo mie supposizioni
Non sono d'accordo affilare uno scandi a zero non è facile per una sega ,alla fine tendi automaticamente a fare un movimento che ti crea un microbevel perché non riesci a rifare il full flat a zero a meno che tu non abbia dietro tre pietre un catino di acqua e mezza giornata da dedicargli .
Goffredi francesco
Il tempo,la voglia,l'umore ,a volte condizionano l'orario


Offline francesco17

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.693
  • Newbie
Re:maog
« Risposta #20 il: 19 Marzo 2016, 01:18:30 pm »
Quindi la tendenza e'passare veloce sulla pietra creando un microbevel che tagliera'comunque bene e veloce da fare se sei fuori e hai fretta che ti ritagli al volo farai i movimenti classici sulla pietra senza stare a guardare l'angolazione dello scandi.
Goffredi francesco
Il tempo,la voglia,l'umore ,a volte condizionano l'orario


Offline Grandejoe

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.168
Re:maog
« Risposta #21 il: 19 Marzo 2016, 01:31:18 pm »
Giuseppe Gambino
Contro l'ignoranza anche gli dei cessano di combattere



Offline francesco17

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.693
  • Newbie
Re:maog
« Risposta #22 il: 19 Marzo 2016, 01:51:09 pm »
Grazie
Goffredi francesco
Il tempo,la voglia,l'umore ,a volte condizionano l'orario


Offline grappo73

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 4.973
  • BIK è un gran bel posto.... Grazie!!!
Re:maog
« Risposta #23 il: 19 Marzo 2016, 07:07:29 pm »
Outdoor king!!!!

Offline renatomeloni

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.397
    • Il Coltello Sardo
Re:maog
« Risposta #24 il: 19 Marzo 2016, 07:37:31 pm »

Offline morpheo

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.777
  • your knife is meant to be tool
Re:maog
« Risposta #25 il: 19 Marzo 2016, 08:09:12 pm »
sul campo riaffilerai il microbele quindi....
io invece dicevo,un convex a zero vero,sul campo non è pratico a riaffilarsi. mentre per lo scandi vero basta appoggiarlo sulla pietra/basetta con carta abrasiva per ripristinare il filo,convex è un pò un casino.a meno di prepararsi prima una basetta col sughero o con il feltro come hai fatto tu.
non ho mai riaffilato un convex sul campo però,sono solo mie supposizioni
Non sono d'accordo affilare uno scandi a zero non è facile per una sega ,alla fine tendi automaticamente a fare un movimento che ti crea un microbevel perché non riesci a rifare il full flat a zero a meno che tu non abbia dietro tre pietre un catino di acqua e mezza giornata da dedicargli .
è quello che ho detto!
ma te dici che se ti prepari una basetta morbida,con moquette bella alta ad esempio,e una serie di carte non ce la fai?dicevi questo non è facile una sega? considera il fatto che sul campo non lo fai da capo,a meno che non hai danneggiato gravemente il filo,cosa che molto di rado succede su un coltello di quel tipo.
cmnq tendenzialmente il convex a zero è già difficile farlo a casa proprio per mantenere le simmetrie tra i biselli e fare uniformi gli stessi...infatti si fa il microbevel apposta. il coltello heaviduty della hultafors non ha prorpio gli scandi retti e definiti,ma sono lievissimamente convessati,infatti ha il microbevel. proprio l'altro ieri mentre cacavo osservavo l'opinel n°12 con una lente: in realtà non è proprio un fulflat a zero,ma cominciano i i biselli leggerissimamente convessati un paio di millimetri dal dorso. quando lo compri è a zero,ma con la prima riaffilatura gli vai a fare quel microbisello,che continuerà ad essere quello su cui si fanno tutte le riaffilature successive. con quel che ne consegue.
quindi hai fatto bene a progettarlo così,son sicuro che la differenza nelle capacità di taglio è veramente minimale.
Davide Drago

-  le persone che ti giudicano non fanno altro che nascondere i propri errori  -

  
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote."

Offline francesco17

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.693
  • Newbie
Re:maog
« Risposta #26 il: 19 Marzo 2016, 08:20:22 pm »
Lo scandi a zero è principalmente un oggetto per il carving ,con i nostri legni il filo si consumera'facilmente se non si cippera' non in maniera bestiale ma il filo e'talmente sottile che potresti avere facilmente delle piccole storture del filo a volte talmente piccole che non nuocera'alle capacità di taglio ma si formeranno. I miei discorsi sono chiaramente riferiti da nuovo fino alla prima affilatura ,questa tipologia mi incuriosiva e ne ho provato 4 in piu'modi su legnoe altri materiali come corde,fascette di plastica dei pancali e rete di vetro per intonaci . Buonissime capacità di taglio e abbastanza durevoli. Ma dopo ....... Mi sono reso conto che l'affilatura di per se e'un arte che non si impara cosi'in trenta secondi e quindi anche uno scandi rifarlo a zero mantenendo il flat richiede un esperienza notevole ,la cosa buona e'pero'cbe riaffilandolo anche male si crea quella sorta di miceobevel che si forma quando si arrota normalmente facendo quel movimento a semicerchio .ho provato ad affilare scandi full flat ma non ci sono riuscito bene ,da qui l'idea di provare un quasi convex con il microbevel just For fun .sperimentando imparo . E anzi a dir la verità sei sono stati massacrari e buttati .
Goffredi francesco
Il tempo,la voglia,l'umore ,a volte condizionano l'orario


Offline morpheo

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 6.777
  • your knife is meant to be tool
Re:maog
« Risposta #27 il: 20 Marzo 2016, 02:06:13 pm »
si è verissimo,se fai lavori sul leccio o cmnq roba dura il filo ne risente.talvolta anche subito. infatti la prima cosa da capire - e con le esperienze lo si capisce bene se nn sei un ottuso ritardato - ,e quello che diciamo sempre,che ogni coltello per un lavoro specifico o quasi. la geometria anche dell'arrotatura è molto importante quasi più di quella della lama stessa.
Davide Drago

-  le persone che ti giudicano non fanno altro che nascondere i propri errori  -

  
"Democracy is two wolves and a lamb voting on what to have for lunch. Liberty is a well-armed lamb contesting the vote."