Autore Topic: Ultimo nato  (Letto 10709 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Ultimo nato
« Risposta #15 il: 16 Maggio 2012, 10:29:08 am »
Accidenti....K-steel fa tutte le tempre e rinvenimenti su tutti gli acciai? 'aspita!....ma quanto chiedono per fare tutto il trattamento? le durezze chi le sceglie? loro? i rinvenimenti? i data sheet li porta il cliente o li cercano loro? Come funziona? facci sapere....denghiù!
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline piero petronzio

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 322
  • piero
Re:Ultimo nato
« Risposta #16 il: 16 Maggio 2012, 11:19:58 am »
allora temprano tutti gli acciai Inossidabili compreso il cpm 30sv e vattela a pesca fanno anche il rinvenimento .
penso che le portino a maniago
pero per maggiori info chiama alfredo
ciao

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Ultimo nato
« Risposta #17 il: 16 Maggio 2012, 11:31:32 am »
allora temprano tutti gli acciai Inossidabili compreso il cpm 30sv e vattela a pesca fanno anche il rinvenimento .
penso che le portino a maniago
pero per maggiori info chiama alfredo
ciao
grazie.
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline Milko_Di_Paco

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 5.445
  • OKKIO al DE' PACCO!
    • DI PACO KNIVES
Re:Ultimo nato
« Risposta #18 il: 16 Maggio 2012, 09:26:22 pm »
Io ce l'ho già......
Comunque ti faccio i miei complimenti. Hai fatto come primo modello un coltello davvero difficile da fare......

 ;D ;D ;D


Complimenti piero veramente un bel lavoro e ti posso dire per esperienza non semplice da realizzare!  code[applausi.gif]

Milko Di Paco "DE' PACCO"
http://www.dipacoknives.it/it/


TI AUGURO 5 MINUTI DI INTELLIGENZA PER CAPIRE QUANTO SEI IDIOTA!

Offline mr.wolf

  • Spanabùi
  • *******
  • Post: 1.967
Re:Ultimo nato
« Risposta #19 il: 16 Maggio 2012, 10:39:39 pm »
Io ho mandato una lama a temprare da ksteel. Non hanno chiesto il tipo di acciaio (?).
La lama dopo essermi ritornata, posso dire che o non ho temprata o è temprata a 50 hrc. Però ci hanno provato, perchè è marroncina e leggermente decarburata...

Offline piero petronzio

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 322
  • piero
Re:Ultimo nato
« Risposta #20 il: 17 Maggio 2012, 09:00:29 am »
grazie mirko.
Io non so che dirti per la tempra :
io il tipo di acciaio lo scrivo sulla lama cosi evito di scriverlo poi se vuoi ti fanno anche la prova
nel mio caso le provo e devo dire che secondo me sono addirittura forse troppo dure e cosa importante non torte

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Ultimo nato
« Risposta #21 il: 17 Maggio 2012, 10:13:07 am »
Allora, il discorso è questo qua: siamo abituati a fare tempre e rinvenimenti ad oc. Questo perchè sappiamo quanto sia importante la tempra per una lama.
Come avrai visto, qui i coltelli si usano. Non per lavoro (anche se qualcuno li usa proprio nel lavoro e come attrezzo primario persino)
ma anche solo per divertimento e sopratutto per ricerca.
Abbiamo avuto modo di scoprire che lo stesso acciaio, per quanto povero ma ben temprato, abbia risultanze meccaniche di molto superiori ad un acciaio figo trattato così così.
Ecco perchè ci torna strano che una ditta possa temprare bene senza conoscere i tempi di tempra e rinvenimento che possono essere, in alcuni casi, veramente delle rotture di coglioni, dove perdi un sacco di ore e tempo. Ogni acciaio ha le SUE proprie caratteristiche e relativi trattamenti ottimizzanti. I costi, in genere diventano alti più l'acciaio è figo. Fa strano che temprino tutto bene.
Mi spiego peggio: le lame che restino dritte è un conto, che non si rompano è un altro.
Tutto questo serve per chi, come me e tanti altri, spendono soldi in lame che poi, magari si rivelano cessi o comunque non in linea con il costo.
Abbiamo imparato che un coltello è fatto prima dalla tempra e poi dal resto. Certo,  non se li lasci in vetrina.
Qui, troverai tutti i tempi e tutte le modalità, nonchè consigli sulla tempra e sul rinvenimento di una grande parte degli acciai usati nella coltelleria. Non ti fare scrupoli a chiedere. Tutti i nostri makers sono fornomuniti e han messo le mani su quasi ogni acciaio.
Temprare troppo duro un D2 lo rende nn solo difficilissimo e dispendioso da lavorare, ma anche fragile e quindi pericoloso in caso di utilizzo. Ecco perchè teniamo molto alla parte relativa alle tempre e rinvenimenti.
Spero di esserti stato utile. :)
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline piero petronzio

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 322
  • piero
Re:Ultimo nato
« Risposta #22 il: 17 Maggio 2012, 10:42:36 am »
Ciao burro se quello che hai scritto era rivolto a me sono già a conoscenza di tutto quello che hai scritto.
Sono d'accordo su tutto quello che hai scritto ma bisogna certo fare di necessità virtu,anche se è solo un anno e mezzo che faccio coltelli mi sono documentato e ho la fortuna di avere amici che fanno coltelli da 10 anni e mi hanno consigliato......
Ora io non ho il forno e per ora non intendo comprarlo per quanto riguarda gli acciai non inossidabili li tempro io con amici che fanno il damasco e hanno la forgia che ne sanno certamente piu di me su come temprare questo tipo di acciaio.
per quanto riguarda gli acciai inossidabili preferisco affidarmi ad aziende che lo fanno per lavoro e la cosa è sicuramente più complicata:
Ho iniziato a dare lame ad una azienda che fa per lo più coltelli da cucina va da se che la tempra non è ottimale anche perché i forni sono tarati per un solo tipo di acciaio....soluzione ho un amico di reggio che lavora come perito metallurgico per una azienda che produce ingranaggi le sorprese sono state tante tipo la durezza non era accettabile per il tipo di acciaio e addirittura la scarsa qualità di acciaio e addirittura non conformità dei componenti presenti nella billa in poche parole che cavolo di acciaio ho comprato....
La soluzione che ho trovato ora mi soddisfa faccio temprare a chi ho detto che faccio temprare specificando che tipo di acciaio uso e a campione do una lama al mio amico da  controllare per ora nessun problema (mi sto toccando).
Sistema farraginoso ma per ora efficace..........in un futuro è già in previsione l'acquisto del fornetto pero dovrò mettere in conto qualche chilo di ferro da buttare.
Ciao

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Ultimo nato
« Risposta #23 il: 17 Maggio 2012, 11:03:02 am »
Ciao burro se quello che hai scritto era rivolto a me sono già a conoscenza di tutto quello che hai scritto.
Sono d'accordo su tutto quello che hai scritto ma bisogna certo fare di necessità virtu,anche se è solo un anno e mezzo che faccio coltelli mi sono documentato e ho la fortuna di avere amici che fanno coltelli da 10 anni e mi hanno consigliato......
Ora io non ho il forno e per ora non intendo comprarlo per quanto riguarda gli acciai non inossidabili li tempro io con amici che fanno il damasco e hanno la forgia che ne sanno certamente piu di me su come temprare questo tipo di acciaio.
per quanto riguarda gli acciai inossidabili preferisco affidarmi ad aziende che lo fanno per lavoro e la cosa è sicuramente più complicata:
Ho iniziato a dare lame ad una azienda che fa per lo più coltelli da cucina va da se che la tempra non è ottimale anche perché i forni sono tarati per un solo tipo di acciaio....soluzione ho un amico di reggio che lavora come perito metallurgico per una azienda che produce ingranaggi le sorprese sono state tante tipo la durezza non era accettabile per il tipo di acciaio e addirittura la scarsa qualità di acciaio e addirittura non conformità dei componenti presenti nella billa in poche parole che cavolo di acciaio ho comprato....
La soluzione che ho trovato ora mi soddisfa faccio temprare a chi ho detto che faccio temprare specificando che tipo di acciaio uso e a campione do una lama al mio amico da  controllare per ora nessun problema (mi sto toccando).
Sistema farraginoso ma per ora efficace..........in un futuro è già in previsione l'acquisto del fornetto pero dovrò mettere in conto qualche chilo di ferro da buttare.
Ciao
Non lo vedo tanto farraginoso, per la verità. Anzi, è l'unica cosa che qui mancava, invece. Il controllo pre e post.
MI spiego peggio: io posso anche seguire le indicazioni alla lettera e precise al massimo. Posso poi anche verificare la durezza con durometro che Denis ha.
Ma MAI posso verificare se la billetta è quello che dice di essere.
Nel senso che spesso, se non compri direttametne in fabbrica (cosa migliore) ti arriva una sbarra con scritto sopra a pennarello SUKAMINACAZZI...ok. E se poi è W1 normale? E se è un troiaio di scarto? ora magari non faranno sbagli tra inox e carbon, ma davvero ci si può fidare? Ecco, nel tuo caso, non ci sono uccelli che tengano.
Tanta roba.
Scusa, tanto per...di quanto materiale si ha bisogno per fare un analisi corretta? cioè bastano pezzettini, una scaglia, almeno 10 grammi...?
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline piero petronzio

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 322
  • piero
Re:Ultimo nato
« Risposta #24 il: 17 Maggio 2012, 11:34:56 am »
io taglio 1 cm di billa o gli do i ritagli se ne ho dalla forma è che me lo fa quando ha tempo quindi mi devo muovere sempre per tempo
quando faccio la prova campione.. C:-)
domanda?
ho trovato uno a parma che mi fa micropallinatura con swaroski emi ha detto che fanno micropallinature su ingranaggi per ducati e ferrari
durezza esterna 150 hrc sara vero ma non ci credo

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Ultimo nato
« Risposta #25 il: 17 Maggio 2012, 11:42:55 am »
io taglio 1 cm di billa o gli do i ritagli se ne ho dalla forma è che me lo fa quando ha tempo quindi mi devo muovere sempre per tempo
quando faccio la prova campione.. C:-)
domanda?
ho trovato uno a parma che mi fa micropallinatura con swaroski emi ha detto che fanno micropallinature su ingranaggi per ducati e ferrari
durezza esterna 150 hrc sara vero ma non ci credo
code[occhio.gif]....madonna....150!...e' vetro! che ingranaggi ci faranno? marò....altro rocklinizer e carbidi di tungesteno.....estiqaatsi!!!
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline piero petronzio

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 322
  • piero
Re:Ultimo nato
« Risposta #26 il: 17 Maggio 2012, 12:01:18 pm »
ba secondo me ha sbragato un po è vero che con la micro pallinatura aumenta la durezza ma non saprei il mio amico è un po scettico pero non si sa mai è come la stellite
in pochi la conoscono ma prova a bucare una billa temprata e vedi come va

Offline Burro

  • Sventrapapere
  • *********
  • Post: 9.827
  • West Coast Grand Duke of Tuscany
Re:Ultimo nato
« Risposta #27 il: 17 Maggio 2012, 12:14:46 pm »
ba secondo me ha sbragato un po è vero che con la micro pallinatura aumenta la durezza ma non saprei il mio amico è un po scettico pero non si sa mai è come la stellite
in pochi la conoscono ma prova a bucare una billa temprata e vedi come va
conosco la stellite e pochi maker che lo utilizzano....Com'è? quanto carbonio dovrebbe avere?
Andrea Burroni
Phava datata.

Offline piero petronzio

  • Strappamutande
  • ****
  • Post: 322
  • piero
Re:Ultimo nato
« Risposta #28 il: 21 Maggio 2012, 04:11:19 pm »
non ho idea le uso solo come punte per bucare il temprato